RIMEDI PER RIPOSARE BENE NEL PERIODO ESTIVO

Buongiorno a tutti,

ormai siamo nel pieno dell'estate e il caldo la gioca da padrone non lasciandoci riposare bene la notte!

Ah quanto vorremmo un sonno sereno come la piccola in foto vero?!

Molte volte capita di svegliarci al mattino già distrutti e privi di forze, svogliati e con poca voglia di fare. Questo accade perché d'estate si fa più fatica a dormire serenamente, causa il caldo, gli orari un po' scombussolati, qualche cena o aperitivo di troppo, le ore piccole.

Tutti questi fattori influenzano purtroppo il nostro riposo in maniera negativa.

Ma possiamo almeno in parte rimediare e cercare di facilitare il sonno nelle ore notturne? Ovvio che si!

Osservando alcuni piccoli consigli possiamo migliorare la qualità del nostro dormire, vediamo assieme come:

 

LA CAMERA DA LETTO:

 

E' buona abitudine, durante il giorno, chiudere bene gli infissi in modo da tenere fuori le fonti di calore. Al mattino, appena svegli, aprite e fate circolare aria nuova e fresca, ma durante il giorno chiudete tutto in modo da non farla diventare un forno.

Utile non avere apparecchi elettronici nella stanza, o perlomeno staccare le spine di notte, in quanto formano calore.

Il letto è fondamentale! Un buon sistema letto ci deve aiutare, non solo per quanto riguarda la postura, ma anche quanto concerne l'igiene e la traspirabilità data e questo viene dato dall'utilizzo di buoni materiali come ; il cotone e l'argento che contrasta i cattivi odori e abbassa la carica batterica, fungendo da antibatterico naturale. Non sottovalutiamo questo aspetto, ricordiamoci solo che a letto passiamo la maggior parte della nostra vita 1/3, perciò lo ritengo un alleato prezioso e veramente fondamentale per il nostro riposo.

Utilizzate sempre lenzuola e indumenti di cotone. Questo materiale naturale assorbirà il sudore che si disperde dal corpo evitando di farci sentire bagnati. Evitate di dormire nudi, rischierete solo di sentirvi più sudati.

Per creare un ambiente davvero rilassato fare aromaterapia con l'olio essenziale di lavanda, che aiuterà a distendere le tensioni nervose e concilierà il sonno. Inoltre ricordate che anche la lavanda ha la capacità, attraverso il suo odore, di tenere lontane le zanzare.

Se utilizzate ventilatori non puntarli addosso direttamente. Di notte la temperatura corporea scende già naturalmente. Buona cosa invece accenderlo un paio di ore prima (così come il condizionatore) in modo da creare un ambiente fresco.

 

PRIMA DI DORMIRE:

 

Buona cosa sicuramente una cena fresca e leggera, evitando alcoolici.

Utile una bella doccia ma non fredda! L'acqua fredda vi darà un effetto tonificante riattivando mente e corpo e non favorisce il sonno!. Meglio una temperatura attorno ai 37° che stimola il rilassamento. Se vogliamo rinfrescarci un pochino e mantenere questa piacevole sensazione, aggiungete 2/3 goccine di olio essenziale di menta al bagnodoccia e lavatevi normalmente….la freschezza non tarderà ad arrivare!

Un altro rimedio per rilassare e togliere la stanchezza è quello di fare un bel pediluvio. In una vaschetta aggiungete acqua tiepida, del sale grosso o del bicarbonato, e alcune gocce di olio essenziale di menta per rinfrescarci e olio essenziale di lavanda per distendere la tensione muscolare e favorire il sonno. Il pediluvio è un gesto davvero semplice ma fondamentale, coccolare i nostri piedi e le nostre gambe che ci supportano tutto il giorno è un tocca sano, inoltre ricordiamoci che piedi e mani è il luogo dove si concentra di più il calore!

Per finire una bella bevanda alla melissa e limone, preparata in casa, sarà ottima per rinfrescarci, favorire la digestione, donare calma e serenità e cosa fondamentale idratare il nostro organismo durante la notte.

Ultimissimo consiglio, coricatevi quando sentite il sonno arrivare! Andare a dormire non avendo sonno per poi rigirarci a letto non è una buona cosa! Magari leggete, ascoltate musica in modo da cadere poco a poco tra le braccia di Morfeo!

Un abbraccio, Elysaheart

Commenti offerti da CComment