ECHINACEA-PINO MUGO-ACEROLA PER PREVENIRE E COMBATTERE INFLUENZA E ALTRI MALI DI STAGIONE!!!

Ciao a tutti carissimi,

il freddo è ormai giunto e purtroppo chi più ci meno è colpito da questi malanni di stagione!

Un sistema immunitario un po' debole, sbalzi di temperature, l'accorciarsi delle ore di luce, sono tutti fattori che possono influenzare il nostro stato di benessere. Ed ecco che raffreddore, tosse, mal di gola e altri malanni possono colpirci.

Onestamente io utilizzo raramente medicinali e preferisco agire preventivamente con rimedi naturali, chi mi conosce sa bene che sono cresciuta con questa filosofia. Ci tengo comunque a specificare che in casi gravi e malattia il medico va sempre consultato e  vanno seguite le indicazioni mediche.

Parlando di sintomi da raffreddamento però possiamo davvero giocare d'anticipo cercando di prevenirle, o limitarle, utilizzando piante che la natura ci offre.

Ecco cosa utilizzo io

Echinacea, Pino Mugo e Acerola dell'azienda svizzera Nahrin. Si tratta di preparati a base d'erbe davvero ottimi e concentrati che possono essere usati sia a scopo preventivo che nel momento del bisogno.

ECHINACEA con More e Lampone.

·         Per fare rinforzare il sistema immunitario.

·         Combattere le affezioni a livello respiratorio e alle vie urinarie.

·         Antivirale naturale.

·         Facilità il processo di cicatrizzazione.

Si può assumere sia come prevenzione (3 mesi prima) per creare uno "scudo" naturale per innalzare le difese immunitarie e difendere il nostro corpo dai microrganismi patogeni, o anche quando sentiamo che l'influenza è alle porte.

Non assumere echinacea se si è allergici alla famiglia delle Asteracee, chi è in dolce attesa o sta allatando. E' inoltre sconsigliata a chi soffre di malattie autoimmuni o assume farmaci immunosopressori.

SCIROPPO DI PINO con Miele e Tiglio.

·         Lenisce la tosse.

·         Proprietà espettoranti e antiinfiammatorie.

·         Contrasta il raffreddore.

·         Calma le irritazioni del tratto respiratorio.

·         Libera le vie respiratorie.

·         Rilassa e favorisce il sonno calmando la tosse.

Lo si prende nel momento del bisogno quando il naso comincia a gocciolare e la gola a far male… e vi assicuro che funziona tantissimo! Se si ha tosse io lo prendo in tisana la sera prima di andar a letto, in questo modo oltre a sudare ed eliminare le tossine, calma molto quel fastidioso tossire.

ACEROLA.

di questo prodotto ve ne avevo già parlato in un articolo nel blog per questo non mi dilungo molto, ma lo riprendo un attimo perché sarebbe fondamentale assumere vit c tutto l'anno, e l'acerola può essere un valido aiuto per integrare il giusto quantitativo per il corpo. E' un integratore NATURALE e non di sintesi.

·         Rafforza il sistema immunitario.

·         Azione antiinfiammatoria.

·         Anti radicali liberi.

·         Contrasta il mal di gola.

·         Combatte gli effetti dannosi di inquinamento esterno, virus e batteri.

·         Previene le allergie.

·         Previene da tutti i sintomi influenzali.

Come prevenzione si prende una carammellina al giorno, nel caso invece di mal di gola e raffreddore fino a 4 al giorno. Consiglio che vi do in ogni caso è quello di ascoltare sempre il vostro corpo e di non abusare mai, anche se si tratta di rimedi naturali.

Esternamente anche l'utilizzo di oli essenziali come: Pino, Eucalipto, Tea Tree, Limone, Lavanda, è un ottimo rimedio. Usati in aromaterapia, gli oli essenziali, hanno la capacità di purificare l'aria dai microrganismi evitandone così la loro proagazione. Inoltre aiutano a liberare il tratto respiratorio.

Nel caso di mal di gola, utile sarebbe applicare 1/2 gocce di olio essenziale di lavanda (sempre veicolato da un olio o da una crema) e massaggiare la parte dolorante, aiuterà a contrastare le tensioni. Inoltre, se utilizzato per aromaterapia in camera da letto si creerà un ambiente rilassato che faciliterà il sonno.

Come sempre la natura non ci lascia mai soli!

Un abbraccio, Elysa.

Commenti offerti da CComment